Non fatevi trovare impreparati, seguite bene i nostri consigli..

Venezia si può definire come un labirinto e il modo più bello e suggestivo per visitarla è sicuramente girare tra le sue stradine a piedi.

Perdersi nelle calli della laguna per sbucare nei pressi di un ponte o di uno scorcio particolarmente bello, è il modo migliore, per il turista, di vivere e scoprire la città. A Venezia i luoghi d’interesse sono tutti raggiungibili a piedi, ovviamente nei giorni d’acqua alta la città si può visitare comunque grazie alle passerelle poste nei percorsi principali e dalle quali si può osservare una Venezia ancora più caratteristica.

Si potrebbe dire che per orientarsi a Venezia basterebbe seguire la folla di turisti che si concentra lungo i percorsi più battuti. Se ci si muove a piedi, le distanze sono abbastanza grandi anche se piacevoli oppure come mezzo alternativo e caratteristico per lo spostamento c’è il “vaporetto”.   Esso Vi permetterà di raggiungere in tempi brevi qualsiasi punto della città.  Ci sono diverse tariffe, basta individuare quella più conveniente in base alle proprie esigenze e i biglietti si acquistano nelle tabaccherie, nelle edicole, nei bar e vanno obliterati prima di salire a bordo.

Molti lo ignorano, ma a Venezia c’è una specie di Taxi collettivo in gondola (traghetto) che attraversa il Canal Grande portando le persone da una sponda all’ altra, senza bisogno di raggiungere il ponte più vicino. I traghetti, così li chiamano i veneziani, sono delle gondole sulle quali si sta in piedi e che collegano le due rive del Canal Grande.  Questo mezzo è molto usato dagli abitanti della città e può essere provato dal turista per vivere un momento da vero cittadino lagunare.

Se si ha l’esigenza di muoversi in fretta sulle acque della laguna, proprio come sulla terraferma può essere noleggiato un Taxi, imbarcazione riconoscibile dal numero di licenza impresso su una banda gialla, posta all’ altezza del finestrino (occhio ai prezzi!).

Sogno romantico di milioni di persone, il giro in gondola è uno dei modi preferiti per alleggerire la tasca dei turisti in visita a Venezia. Ovviamente il giro in gondola è il mezzo ideale per chi vuole davvero assaporare il gusto romantico di Venezia e dei suoi canali, magari al calar del sole o di notte. Nata come imbarcazione di lusso per gente di alto rango per spostarsi da una parte all’altra città, la gondola permetteva anche di godere di una certa intimità. Non è sicuramente il mezzo più economico e comodo per spostarsi nella laguna, ma a giudicare dal traffico di gondole, il romanticismo e la bellezza dello spostarsi attraverso i canali su queste imbarcazioni, è un’esperienza che molti vogliono provare.

By | 2018-01-29T14:36:25+00:00 gennaio 25th, 2018|Non categorizzato|